Chi Sono

Benvenuti nel mio blog! Mi chiamo Graziella e questo è il primo post che scrivo.

Non credevo che sarebbe stato così difficile iniziare a scrivere. Proverò a far scivolare le parole, una alla volta.

Ho sempre avuto una grande passione per la scrittura. Ricordo che quando ero ragazza scrivevo lunghe lettere appassionate al mio caro Alberto, prima che diventasse mio marito. Quasi mai ho ricevuto una risposta, ma poco importa. Lui aveva un modo tutto suo per manifestare i suoi sentimenti e posso affermare senza alcun dubbio che mi sono sentita amata ogni secondo della mia vita. Da quando Alberto non c’è più, ho dovuto fare uno sforzo non indifferente per ritrovare il baricentro della mia vita, ma credo di essere sulla buona strada.

Perché ho deciso di aprire un blog? È molto semplice, voglio condividere le mie passioni. Userò questo blog come un taccuino, raccontando le mie esperienze e annotando ciò che imparo. Sarà come il diario di bordo di un marinaio!

Il giardinaggio è la mia più grande passione. Quando sono nel mio orto, circondata dai fiori e dalle mie erbe aromatiche, provo una sensazione di pace che non è facile descrivere. Starei lì ore ed ore e curare le mie piante. Vederle crescere bene mi riempie di soddisfazione.

Da qualche anno ho realizzato il sogno di vivere in una casa con un piccolo terreno da coltivare. Avevo trasformato il terrazzo nella mia oasi verde. Alberto lo chiamava scherzosamente “la giungla”. Ad un certo punto mio marito ha capito che era il caso di mettere a mia disposizione uno spazio più grande per consentirmi di dare libero sfogo alla mia passione per le piante, così ci siamo trasferiti in un’altra casa. È stato uno dei suoi ultimi regali e il suo atto d’amore più grande.

Adoro stare ai fornelli e armeggiare in cucina. I piatti mediterranei e tradizionali sono la mia specialità, ma mi piace sperimentare e cimentarmi anche nella cucina internazionale. Alberto era un abile pescatore. Spesso portava in casa pesci da scoglio, così negli anni sono diventata molto brava a cucinarli. In famiglia la mia zuppa di pesce è ormai leggendaria!

I viaggi sono un’altra mia grande passione. Credo che trascorrere anche solo un fine settimana in una città o in un paese nuovo, sia un investimento migliore di una borsa. Così, quando ho la possibilità, faccio la valigia e parto. Ho la fortuna di avere un paio di amiche in Inghilterra e durante i miei soggiorni lì, ho avuto modo di imparare anche un po’ d’inglese.

Amo leggere e ho sempre un libro per le mani. Quando vado alla posta, vedo che la maggior parte delle persone ha sempre gli occhi puntati sul tabellone dei numeri. Beh, io ho il mio libro che mi fa compagnia e ho imparato ad apprezzare anche quelle interminabili attese.

La passione per la lettura e quella per la scrittura in qualche modo sono legate tra loro. Certo, i tempi sono un po’ cambiati e se prima usavo la mia vecchia macchina da scrivere e un foglio bianco, ora ho qui davanti a me una tastiera e uno schermo.

Sarò completamente sincera, per me scrivere un blog è qualcosa di rivoluzionario. Ho sempre guardato il computer con diffidenza. Quando Alberto trascorreva le sue sere al computer invece di guardare la tv insieme a me, provavo uno strano moto di gelosia e non riuscivo davvero a capire come ci trovasse di così bello in quella macchina infernale! Avrei tanto voluto che quell’aggeggio sparisse, ma le cose sono andate diversamente: il computer è rimasto lì dov’era, mentre Alberto è venuto a mancare.

Una sera stavo riordinando la sua scrivania e mi sono ritrovata a fissare il suo computer, il mio rivale! “Vediamo che cos’hai di speciale!” gli ho detto. Ho premuto il pulsante di accensione e mi sono accorta che non avevo la più pallida idea di cosa fare, quali tasti premere, come usare internet! Allora ho chiesto aiuto a mio nipote Fabrizio, l’ingegnere. Beh, in realtà non è ancora ingegnere, ma sta studiando per diventarlo.

È davvero un caro ragazzo Fabrizio! Ha avuto una pazienza infinita con me e ha risposto alle mie mille domande senza mai lamentarsi. Non avrei potuto desiderare un insegnante migliore.

Quando ho imparato a usare internet, mi si è aperto un mondo. Ogni domanda trova una risposta in pochi secondi e ci sono milioni di informazioni disponibili a chiunque sotto forma di testi, immagini e video.

A proposito di video, la cosa di internet che mi ha affascinato di più è proprio YouTube. Attraverso i video che vengono messi in rete in forma del tutto gratuita, si può imparare praticamente qualsiasi cosa, dalla cucina alle più complesse tecniche di giardinaggio. Ne ho subito approfittato per arricchire il mio bagaglio di conoscenze e sperimentare qualche metodo a me sconosciuto.

Ho iniziato anche a seguire alcuni blog molto interessanti e da lì è nata la voglia di mettermi in gioco e combinare in qualche modo la mia passione per la scrittura con quella per i lavori manuali nell’orto e in cucina.

Ed eccomi arrivata alla fine di questo interminabile post. All’inizio avevo pensato di scrivere solo poche righe per presentarmi, ma va bene così. In fondo è così che voglio immaginare il mio blog: nessuno schema predefinito, solo pensieri liberi di correre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *